Associazioneviawybicki/ Giugno 15, 2018

Ebbene si! Occorre stare sempre vigili, la scuola è finita, i figli si disperdono nei mille campi estivi ma, come non bastasse, occorre drizzare le antenne contro le Antenne. Infatti nessuno si sarebbe immaginato che le abbondanti piogge di una primavera insolitamente fresca e ricca di acqua piovana potesse far crescere rigogliosi non solo i prati dei nostri parchi ma ancor di più un’antenna in un parco della circoscrizione, il Parco Nelson Mandela in via Gran Sasso d’Italia.
Il problema è che non basteranno i solerti giardinieri del comune per accorciare l’antenna. No, perché questa ha intenzione di raggiungere un altezza spropositata, irraggiungibile per qualsiasi tagliaerba, oltre 30 metri che svetteranno affianco al centro Diurno e a pochi passi da scuola elementare M.L. King, Nido Comunale Panda, Centro Sportivo Falk, Centro Sociale Buco Magico e Chiesa Oratorio di Sant’Anselmo!
E allora le mamme cosa fanno? Beh, le mamme di Via Wybicki unite a tutte le mamme di Reggio chiedono motivo di una crescita spontanea così inaspettata quanto improvvisa. Qualcuno al Comune le ascolterà anche perché la capacità di raccogliere firme delle Mamme che drizzano le Antenne sono disumane.
Eh si perché attorno al parco ci sono i loro figli che giocano con la palla, guardati a vista dai nonni che guidano i nipotini lungo lo scivolo o sull’altalena. Certo al mattino il parco è vuoto, ma i bambini sono a scuola lì di fronte o al nido a pochi passi, mentre i nonni si rilassano al buco magico.
Ma sapete l’ironia qual è?
Al parco, né i bambini, né i nonni, né i genitori hanno bisogno del cellulare…la vita scorre tra i sorrisi dei genitori, la felicità dei nonni e la vitalità dei bimbi…chissà se quell’antenna non muterà oltre al campo elettromagnetico qualcuno di questi spensierati momenti.
Probabilmente a questa domanda l’Amministrazione Comunale avrà una saggia risposta da dare alle Mamme che drizzano le Antenne!

di Carolina Torelli

Share this Post