Raffaella/ Ottobre 10, 2020

A Reggio Emilia ormai non si smette mai di avere novità.

Novità positive che molto spesso vengono dalla libera iniziativa dei cittadini che la vivono.

E così è stato anche quest’anno nel Quartiere di Rosta Nuova dove l’associazione di quartiere ha espresso la volontà di realizzare una panchina arcobaleno, simbolo per la comunità LGBT* di vicinanza e sostegno.
La panchina è stata realizzata dal Gruppo Giovani di Arcigay Gioconda Reggio Emilia, dove alcuni volontari si sono trovati a dipingere con nuovi colori la panchina scelta.

La data scelta per l’inaugurazione, l’11 ottobre, è particolarmente significativa, perché ricade nella giornata mondiale del “Coming Out”, cioè l’atto coraggioso che ogni persona LGBTI (gay, lesbica, bisex, trans*, intersex) svolge nel momento in cui svela la propria identità ad altri.

Lungi dall’essere un mero arredo urbano, la panchina arcobaleno sarà dunque un simbolo tangibile dell’accoglienza che Reggio Emilia, e lo storico quartiere di Rosta Nuova, offre nei confronti della diversità.

La panchina si trova su via Wibicky, 7/A, ed offrirà riposo alle persone che sfrutteranno l’innovativo servizio di Book Crossing di quartiere come per mostrare che dove c’è cultura, dove c’è curiosità genuina verso il nuovo c’è sguardo aperto e accettazione.
L’augurio è che chi scopre la panchina possa non solo scoprire nuove letture nell’armadietto vicino, ma che possa scoprire di più sulle persone che ha vicino e che possa accoglierle come le storie che leggerà.

Filippo Zanichelli, Arcigay Gioconda Reggio Emilia

Share this Post